etero fiction Martin Amis.jpg
 

Etero fiction

Autore: 

Martin Amis

Editore: 

Gruppo Editoriale l'Espresso

Anno: 

2015

Traduttore: 

Massimo Bocchiola

Numero Pagina: 

8

Tutto cominciò quel giorno al caffè della libreria... quando Cleve vide la ragazza che leggeva una rivista dal titolo "Oggi etero". O "Gente etero? Oggi etero, Gente etero": una delle due. Scegliete voi.
Ora: a Cleve piaceva credersi un individuo piuttosto civile. Vivi e lascia vivere, era il suo motto. Non covava nessun pregiudizio nei riguardi degli etero. A differenza, per esempio, di quel piccolo bruto di Kico. E a differenza di Grainge, che era sempre... Cleve si dominò. Alla minima occasione, ricominciava a pensare a Grainge. Grainge... oh, Grainge! "È finita" mormorò per la milionesima volta: poi rammentò coscienziosamente a se stesso che era molto felice con il suo amico attuale... un giovane e talentuoso pittore di murales chiamato Orv.