Favole - LA VOLPE E IL CAPRONE
 

Favole - LA VOLPE E IL CAPRONE

Autore: 

Fedro

Editore: 

Biblioteca Ideale Tascabile

Anno: 

1996

Traduttore: 

B. Pinchetti

Numero Pagina: 

89

L'uomo scaltrito, se incappa in qualche rischio, s'ingegna
di trovar scampo in maniera che altri ne paghi lo scotto.
La volpe, senza avvedersene, era caduta in un pozzo,
né, per la sponda troppo alta, trovava modo d'uscirne.
Capita lì, per un caso, morto di sete, un caprone
e: "Come" chiede il camuso, "è l'acqua? Buona? Abbondante?"
"Amico, càlati giù!" risponde quella, che stava
già macchinando la trappola. "E' tanto buona quì l'acqua,
che in nessun modo cavarmene non me ne posso il piacere".
Si cala dentro il barbetta. La furbacchiona si arrampica
per l'alte corna su fino al sommo, salta dal pozzo,
e lui lo lascia lì, chiuso, appiccicato nel fondo.

Ritratto di Emy

Grazie mille!!!
Manca ancora la "o" di furbacchiona, mi sa che l'ho saltata io nella mail Lol

Ritratto di 10 righe dai libri

Sistemate Smile

Ritratto di Emy

Nooo...quando esco e rientro dalla pagina o mi sfasa le righe o mi taglia quasi tutto il testo. Ve lo invio con una mail, magari voi riuscite a sistemarlo Sad

Ritratto di Emy

Che strano, ci sono delle righe che si ripetono. Eppure il testo era a posto quando l'ho postato. Ora provo a sistemarlo...

Ritratto di Emy

Grazie mille staff! Smile

Ritratto di Staff

Emy, lo staff ti assegna due libri incentivo per questa citazione, nell'ambito del gioco Un crimine al giorno Smile

Ritratto di Emy

Smile

Ritratto di Natalina

aggiungo segnalibro

Ritratto di Emy

Spero vada bene. Ho cercato una vera esperta di truffe Smile

Ritratto di Emy

partecipo al minigioco del 6 luglio http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno

Pagine