UomoImpossibile.jpg
 

Gli archivi segreti della Sezione M. L’uomo impossibile - La luce del Vril

Autore: 

Carlo Alberto Orlandi

Editore: 

Tre60

Anno: 

2019

Traduttore: 

Numero Pagina: 

13

Fece solo una decina di passi e cadde nuovamente al suolo, ma stavolta non era stato il terreno a cedere sotto i suoi piccoli piedi. Capì che stava per morire e allora cercò con le ultime energie di voltarsi. Ci riuscì dopo un paio di penosi tentativi e giacque supino, le braccia corte irrigidite e le dita che sfioravano la terra aspra. Voleva guardare ancora una volta il cielo e le stelle. Se il cacciatore era ormai giunto a pochi passi da quel povero corpicino che ora tremava in maniera incontrollabile, doveva essersi fermato, e immobile lo guardava contorcersi negli spasmi dell’agonia.
Ma alla piccola figura non importava più nulla, ormai. Quella che poteva essere una lacrima velò il suo ultimo sguardo e morì con la sensazione che fosse il cielo a guardare lui con pietà.

Ritratto di Giovanni Pisciottano

Carlo Alberto Orlandi è lo pseudonimo di tre autori italiani Giulio Leoni (Roma, 12 agosto 1951), Enrico Luceri (Roma, 12 febbraio 1960), Massimo Pietroselli (Roma, 6 ottobre 1964)