images (2).jpg
 

I bottoni di Napoleone

Autore: 

Penny Le Couteur e Jay Burreson

Editore: 

TEA

Anno: 

2008

Traduttore: 

Libero Sosio

Numero Pagina: 

61

Se non ci fosse stata la grande domanda di zucchero, oggi il nostro mondo sarebbe probabilmente molto diverso. Fu infatti lo zucchero ad alimentare la tratta degli schiavi, che portò milioni di africani di pelle nera nel Nuovo Mondo, e fu il profitto legato al commercio dello zucchero a stimolare all'inizio del Settecento la crescita economica in Europa. I primi esploratori del Nuovo Mondo riferirono di Paesi tropicali ideali per la coltivazione dello zucchero. Occorse poco tempo agli europei, desiderosi di sottrarsi al monopolio dello zucchero del Medio Oriente, per cominciare a produrre zucchero in Brasile e poi nelle Indie Occidentali. La coltivazione della canna da zucchero è un lavoro che richiede un impiego intensivo di mano d'opera [.]