salici ciechi copertina.jpg
 

I salici ciechi e la donna addormentata

Autore: 

Haruki Murakami

Editore: 

Einaudi

Anno: 

2013

Traduttore: 

Antonietta Pastore

Numero Pagina: 

38

Un poeta può morire a ventun anni, un rivoluzionario e una rock star a ventiquattro. Passata quell'età, dai per scontato che in qualche modo le cose andranno per il verso giusto. Hai superato la curva della morte leggendaria, sei uscito dal tunnel buio. Ormai non ti resta che procedere dritto verso la mèta su un'autostrada a sei corsie. Ti sei tagliato i capelli, ti fai la barba ogni mattina. Non sei più né un poeta né un rivoluzionario, né una rock star. Finito il tempo in cui ti addormentavi ubriaco in una cabina telefonica, bevevi fino a perdere coscienza, ascoltavi gli Lp dei Doors a tutto volume alle quattro del mattino. Adesso sottoscrivi l'assicurazione sulla vita che ti propone un tuo conoscente, bevi solo nei bar degli alberghi, conservi la fattura del dentista per poterla scalare dalle tasse.