trasferimento.jpg
 

I tarocchi

Autore: 

Oswald Wirth

Editore: 

Edizioni Mediterranee

Anno: 

1973

Traduttore: 

Roberta Rambelli

Numero Pagina: 

25

Dedicandomi alla pratica del'occultismo prima di approfondirne la teoria, all'inizio del 1887 prestai le mie cure di magnetizzatore ad un'ammalata che si addormentava sotto la mia influenza. Era un soggetto lucido, che mi informava sulle condizioni dei suoi organi e sull'effetto prodotto dal mio fluido. La sua tendenza alla loquacità si traduceva spesso in rivelazioni spontanee del tutto inattese, alle quali io prestavo poche attenzioni.
Un giorno tuttavia rimasi molto copito dal tono convinto della mia veggente, chge sembrava percepire qualcosa con una chiarezza maggiore del solito.
<Lei sta per ricevere una lettera sigillata con un sigillo rosso che porta uno stemma!> gridò, come se si trattasse di un particolare di grande importanza....
Iniziai ad aspettare con impazienza il postino