il buio fuori
 

il buio fuori

Autore: 

Cormac McCarthy

Editore: 

einaudi

Numero Pagina: 

109

tre uomini salirono i gradini e uno bussò alla porta. chi è? un sacerdote. la pallida luce della lampada pioveva dalla porta, ed ecco la faccia sorridente, la barba nera, l'abito nero rigido e impolverato. con un lungo, vivido bagliore, la luce percorse la lama del coltello che si infilava nella pancia del vecchio con un lieve soffio di gas. il vecchio sentì all'improvviso un gran freddo. i cani erano spariti e la notte era perfettamente silenziosa. sacerdote? ripetè. sacerdote? l'assassino gli sorrise in uno scintillio di denti, mentre le facce degli altri due sbirciavano da dietro ciascuna delle sue spalle unendosi a lui in una consustanziale mostruosità, una terribile trinità che lo guardava silenziosa e affabile. l'assassino abbassò gli occhi sulla mano dell'uomo stretta a pugno contro lo stomaco. il pugno si sollevò in un'eruzione di visceri tagliati finché la lama si fermò contro lo sterno, e il vecchio si ritrovò sbudellato, in piedi com'era.