Il codice dell'anima
 

Il codice dell'anima

Autore: 

James Hillman

Editore: 

Adelphi

Anno: 

2009

Traduttore: 

Adriana Bottini

Numero Pagina: 

89

Se esiste nella nostra civiltà una fantasia radicata e incrollabile, è quella secondo la quale ciascuno di noi è figlio dei propri genitori e il comportamento di nostra madre e di nostro padre é lo strumento primo del nostro destino.
Così come abbiamo i loro cromosomi, allo stesso modo i loro grovigli e i loro atteggiamenti sono gli stessi nostri.
La loro psiche inconscia - le collere rimosse, i desideri irrealizzati, le immagini che sognano la notte - conforma congiuntamente la nostra anima e noi non riusciremo mai e poi mai a venire a capo di questodeterminismo e a liberarcene.

Ritratto di Staff

Ciao, le tue 10righe, sono nella finale settimanale di febbraio. Smile

Ritratto di Emma Aquilanti

grazie Naty , anch'io penso che queste righe parlino di una grande verità che dobbiamo sempre considerare come una certezza.

Ritratto di Natalina

Ciao Emma ,credo che trascriverò manualmente queste 10 righe,troppo vere!!!