Il dio delle piccole cose
 

Il dio delle piccole cose

Autore: 

Arundhati Roy

Editore: 

Guanda

Anno: 

2010

Traduttore: 

Gabutti Chiara

Numero Pagina: 

231

Poteva fare solo una cosa alla volta. Se la abbracciava, non poteva baciarla. Se la baciava, non poteva vederla. Se la vedeva, non poteva sentirla. Lei avrebbe potuto toccarlo leggermente con le dita, e sentire la sua pelle liscia accapponarsi. Avrebbe potuto lasciar vagare le dita alla base del suo stomaco piatto. Con noncuranza, su quelle tavolette di cioccolata brunita. E lasciare disegni di pelledoca sul suo corpo, come fa il gesso morbido sulla lavagna, come un alito di brezza in una risaia, come scie di jet in un cielo celeste da chiesa. Avrebbe potuto farlo molto facilmente, ma non lo fece.