Il giardino di elizabeth
 

Il giardino di elizabeth

Autore: 

Elizabeth von Arnim

Editore: 

Fazi

Anno: 

2017

Traduttore: 

Sabina Terziani

Numero Pagina: 

157

Fa molto freddo siamo scesi a meno diciannove,ma si sta benissimo,non c'è vento ,splende il sole e ci si sente allegri,pieni di energia e bendisposti verso tutti.e mie giovani ospiti sono ancora qui,ma l'aria è così leggera e briosa che neppure loro mi pesano più di tanto.Tra l'altro mi hanno detto che presto partiranno entrambe ,per cui l'imbiancatura si farà senza tralci ,e la casa potrà accogliere la primavera tutta vestita a nuovo .
Minora ha dipinto il mio ritratto e ha intenzione di regalarlo all'Uomo della Collera come dono d'addio.
Il fatto che le abbia permesso di ritirarmi e sia stata docilmente in posa per un infinità di volte costituisce la prova definitiva della mia totale assenza di vanità. Irais,quando l'ha visto ,ha riso fino alle lacrime e le ha subito commissionato anche lei il proprio ritratto per portarlo al marito come regalo di compleanno,i primi di febbraio . Non fosse per il compleanno non sarebbe più tornata a casa; da noi però i compleanni sono ricorrenze importanti solenni ,che non possono passare inosservate,anzi devono essere festeggiate ...

Ritratto di Staff
Ciao Natalina, sei nella finale settimanale del mese di dicembre.
Ritratto di Natalina
Elizabeth Von Arnim (pesudomino Alice Cholmodeley-talora Mary Anne Beauchamp ) nata il 31.agosto 1866-Kirribilli Sidnei-Australia- morta il 9 Febbraio 1941 -Charleston -Carolina del Sud -US-E' stata una romanziera Britannica nata in Australia - cugina di Katherine Mansfield -romanziera scrittrice neozelandese-
Ritratto di Natalina
..in presenza di parenti solidali(vicinie lontani riuniti per l'occasione a proclamare "come porti bene gli anni",chi l'avrebbe mai detto ,"è tutto fantastico )tutti intorno all'altare sacrificale mentre tu offri in olocausto agli dei candeline rosa e bianche-gli anni della tua vita piantate in un enorme crostata traboccante di marmellata.