rhys.jpg
 

Il grande mare dei Sargassi

Autore: 

Jean Rhys

Editore: 

Adelphi

Anno: 

2013

Traduttore: 

Adriana Motti

Numero Pagina: 

141

Loro la spingono a questo. Quando lei perde il figlio perde se stessa per un poco e loro la rinchiudono. Loro le dicono che lei è matta. Domande, domande. Ma nessuna parola buona, nessun amico, e suo marito lui parte, lui la lascia. Loro non vogliono che io la veda. Io cerco, ma niente. Loro non vogliono che Antoinette la vede. Alla fine lei... pazza io non so... lei cede, lei non importa più niente. Quell'uomo che la sorveglia lui la prende tutte le volte che vuole e la sua donna chiacchiera. Quell'uomo, e altri uomini. Allora lei è in mano loro.

Ritratto di Vera Viselli

Jean Rhys
Roseau, 24 agosto 1890 – Exeter, 14 maggio 1979