Il Maestro e Margherita
 

Il Maestro e Margherita

Autore: 

Michail Afanas'evic Bulgakov

Editore: 

Garzanti

Numero Pagina: 

10

- ma ecco il problema che mi turba: se dio non esiste, allora, mi domando, cosa dirige la vita umana e in generale tutto l'ordine sulla terra?
- l'uomo stesso li dirige, - si affretto a rispondere irritato bezdomnyj a quella domanda effettivamente non molto chiara.
- chiedo scusa, - replicò dolcemente lo sconosciuto, - ma per dirigere bisogna per quanto avere un piano preciso per un periodo di tempo almeno rispettabile. e mi permetta di chiederle: come può dirigere l'uomo, se non soltanto gli manca la possibilità di fare un piano qualsiasi anche per un periodo risibilmente breve, diciamo mille anni, ma non può disporre neppure del proprio domani? e, in effetti, - qui lo sconosciuto si voltò verso berlioz, - immagini che lei, ad esempio, cominci a dirigere, a disporre degli altri e di sé, insomma a prenderci gusto, quando improvvisamente le capita... eh eh... un sarcoma al polmone..., - qui lo straniero ridacchiò dolcemente, come se l'idea del sarcoma al polmone gli facesse piacere...