Il Manifesto del Partito Comunista
 

Il Manifesto del Partito Comunista

Autore: 

Karl Marx e Friedrich Engels

Editore: 

Editori Riuniti 2005

Traduttore: 

Palmiro Togliatti

Numero Pagina: 

20

il primo passo nella rivoluzione dei lavoratori è l'elevazione del proletariato a classe
dominante, la conquista della democrazia. Il proletariato userà il suo potere politico per strappare progressivamente alla borghesia tutti i suoi capitali, per centralizzare tutti gli strumenti di produzione nelle mani dello Stato, dunque del proletariato organizzato in classe dominante, e per moltiplicare il più rapidamente possibile la massa delle forze produttive. In un primo momento ciò può accadere solo per mezzo di interventi dispotici sul diritto di proprietà e sui rapporti di produzione borghesi, insomma attraverso misure che appaiono economicamente insufficienti e inconsistenti, ma che nel corso del movimento si spingono oltre i propri limiti e sono inevitabili strumenti di trasformazione dell'intero modo di produzione.

Ritratto di Paloma

Una perla!

Ritratto di luna80

Partecipo al Giuoco domenicale #25: 10 RIGHE PER IL 1' MAGGIO + link http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-25-10-righe-il-1-maggio

Pagine