9788804735823_0_424_0_75.jpg
 

Il mondo nuovo - Ritorno al mondo nuovo

Autore: 

Aldous Huxley

Editore: 

Mondadori

Anno: 

2021

Traduttore: 

Lorenzo Gigli, Luciano Bianciardi

Numero Pagina: 

199

"Perché il nostro mondo non è il mondo di Otello. Non si possono fare delle macchine senza acciaio, e non si possono fare delle tragedie senza instabilità sociale. Adesso il mondo è stabile. La gente è felice; ottiene ciò che vuole, e non vuole mai ciò che non può ottenere. Sta bene; è al sicuro; non è mai malata; non ha paura della vecchiaia; non è ingombrata né da padri n* da madri; non ha spose, figli o amanti che procurino loro emozioni violente; è condizionata in tal modo che praticamente non può fare a meno di comportarsi come si deve. E se per caso qualche cosa non va. c'è il soma... che lei getta via, fuori dalle finestre, in nome della libertà. signor Selvaggio. Libertà!" si mise a ridere. "Si aspetta che i Delta sappiano cos'è la libertà! E ora si aspetta che capiscano Otello!..

Ritratto di Elena Antonini

Aldous Leonard Huxley (Godalming, 26 luglio 1894)