il posto.jpg
 

Il posto

Autore: 

Annie Ernaux

Editore: 

L' Orma

Anno: 

2014

Traduttore: 

Lorenzo Flabbi

Numero Pagina: 

57

Per i miei nonni l'unica lingua era stata il patois..
Ci sono persone che apprezzano l'elemento "pittoresco "del dialetto e del francese popolare.
Così Proust raccoglieva incantato le scorrettezze e le vecchie parole usate da Francoise.
A lui interessava solo l'aspetto estetico perché Francoise era una domestica, non sua madre Perché non gli era mai successo di sentirsi affiorare alle labbra, con naturalezza delle frasi sgrammaticate .Per mio padre il patois era una cosa vecchia e brutta ,uno stigma di inferiorità. Era fiero di essersene sbarazzato almeno in parte ,il suo francese non era alto era comunque francese.
Alle sagre di "Y" personaggi dalla parlantina sciolta abbigliati alla normanna facevano degli sketch in dialetto ,il pubblico rideva.

Ritratto di Natalina

Annie Ernaux nata a Lillebonne (Senna Marittima)  Francia - il 1. settembre 1940