arriaga.jpg
 

Il selvaggio

Autore: 

Guillermo Arriaga

Editore: 

Bompiani

Anno: 

2018

Traduttore: 

Bruno Arpaia

Numero Pagina: 

51

Io detestavo i Beatles. Uscire da scuola, salire su un autobus pieno zeppo, viaggiare pigiato per un’ora, cambiare e prendere un filobus per un’altra mezz’ora di tragitto, scendere e attraversare campi da calcio allagati per arrivare al mio quartiere, al mio mondo di cincillà scorticati, di judoka ultracattolici, di ragazze che cadevano da sei metri di altezza, di un cane lupo che faceva combattimenti di cani e ascoltare “She loves you, ye, ye, ye,” semplicemente non quadrava. Nulla nei Beatles, assolutamente nulla, né nei loro testi caramellosi, né nella loro musica appiccicaticcia, né nei loro film banali mi restituiva uno spiraglio della mia realtà. La lezione di musica mi sembrava un esercizio orripilante. Decine di bambini e bambine che intonavano musichetta frivola come se fosse l’inno della loro generazione. In quella scuola dove non sentii mai citare la parola “dio”, insultare i Beatles era un sacrilegio.

Ritratto di Eagledolvis

Kiss 2

Ritratto di Staff

Ciao  Eagledolvis sei nella classifica di marzo, 10righe scelte dalla redazione.