Io non mi chiamo Miriam
 

Io non mi chiamo Miriam

Autore: 

Majgull Axelsson

Editore: 

Iperborea

Anno: 

2014

Traduttore: 

Laura Cangemi

Numero Pagina: 

337

Miriam ritira le mani e le chiude a pugno.No non deve succedere di nuovo.
Per decenni è riuscita a evitare di ricordare il destino toccato a Didi. Per decenni è stato vietato anche solo avvicinarsi con il pensiero alla baracca 22.Miriam ritira le mani e le chiude a pugno.No non deve succedere di nuovo.
Per decenni è riuscita a evitare di ricordare il destino toccato a Didi. Per decenni è stato vietato anche solo avvicinarsi con il pensiero alla baracca 22.
Per decenni ha tenuto sepolto il proprio odio.Tutte le altre cose avvenute ad Auschwitz-Birkenau si è concessa di ricordarle,di tanto in tanto,ma non questa.Non il modo in cui suo fratellino si è putrefatto ed è morto sotto i suoi occhi.Prima la morte di Didi aveva rappresentato il suo tormento segreto per molti anni.La cosa strana era che il ricordo aveva cominciato a tormentarla sul serio solo poco dopo il matrimonio con Olof,ma ma con un intensità tanto maggiore.Appena era inattiva,appena si trovava senza una cena da preparare,un calzino da rammendare,una o cinque stanze da pulire,eccolo risvegliarsi,e il fat

Ritratto di Natalina
Grazie Staff,e a tutti!!!
Ritratto di Staff
Ciao Natalina le tue 10 righe sono finaliste del mese di Gennaio. 10righe scelte da Voi utenti.
Ritratto di Natalina
Un grazie dedicato anche al :"Giorno della memoria".... lieta di questa tua scelta Davide !.
Ritratto di Davide Cosi
http://scrivi.10righedailibri.it/io-non-mi-chiamo-miriam queste sono le 10 righe che ho scelto, Davide
Ritratto di Natalina
Maygull Axelsson nata il 14 febbraio 1947 ,a Landskrona -Svezia. Scrittrice ,drammaturga,giornalista ,una delle più apprezzate autrici svedesi.