L’OPERA D’ARTE NELL’EPOCA DELLA SUA RIPRODUCIBILITÀ TECNICA
 

L’OPERA D’ARTE NELL’EPOCA DELLA SUA RIPRODUCIBILITÀ TECNICA

Autore: 

WALTER BENJAMIN

Editore: 

EINAUDI

Anno: 

1998

Traduttore: 

Enrico Filippini

Numero Pagina: 

44

Aldous Huxley scrive: "I progressi tecnici hanno... portato alla volgarità... la riproducibilità tecnica e la stampa in rotocalco hanno reso possibile una moltiplicazione illimitata degli scritti e delle immagini. L’istruzione scolastica generale e gli stipendi relativamente alti hanno creato un pubblico molto largo che è capace di leggere e che è in grado di procurarsi oggetti di lettura e materiale illustrativo. Per produrre tutto
ciò si è creata un’importante industria".

Ritratto di Barbara Antonacci

Grazie Dafne, ma ero "dietro le quinte" nel gioco quindi non posso accettarlo, ma lo apprezzo e lo regaliamo a un altro utente che ha partecipato Biggrin

Ritratto di dafne

scelgo le tue righe, mi hanno fatto pensare alla novità scandalosa dei libri elettronici che presto se non già attivi saranno nelle scuole... è molto "volgare" questo progresso...

Ritratto di Barbara Antonacci

Partecipo al MINIGIOCO DI DOMENICA 22 GIUGNO con il Il saggio n. 1 in ambito scientifico – Tecnologia pervasiva http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2014

Pagine