la-citta-dei-vivi.jpg
 

La città dei vivi

Autore: 

Nicola Lagioia

Editore: 

Giulio Einaudi editore

Anno: 

2020

Numero Pagina: 

311

Di nuovo soli nell' appartamento, Marco e Manuel si ritrovarono con due grammi di cocaina inutilizzata, diverse bottiglie di vodka, un bancomat ancora a disposizione. Erano le due del mattino di giovedì 3 marzo. Senza perdere tempo, tornarono a pippare. Fu come riprendere il filo della incredibile conversazione interrotta poco prima. C'era la realtà di superficie, e poi c'era il mondo sotterraneo, che la botta di coca riaccese all' istante nei loro cervelli.
"Ripiombammo immediatamente nel delirio" ricordò Marco.
Ripresero a parlare di come fare un sacco di soldi. Marco tirò fuori un'altra volta il progetto della transizione. Avrebbe preso gli ormoni, sarebbe diventata una soldatessa transessuale agli ordini di Manuel. Un corpo pronto a tutto, gestito da una mente imprenditoriale.