la figlia della fortuna.jpg
 

La figlia della fortuna

Autore: 

Isabel Allende

Editore: 

Universale Economica Feltrinelli

Anno: 

2010

Traduttore: 

Elena Liverani

Numero Pagina: 

87

Ciò che si tace è come non fosse mai accaduto, sosteneva Jeremy Sommers, disposto a sopprimere con il silenzio qualsiasi vestigia di quell’episodio. L’imbarazzante fuga di Rose rimase sospesa nel limbo delle cose da non nominare, per quanto a volte i fratelli facessero riferimenti che, pur mantenendo vivo il rancore, ormai a nessuno la vicenda importava più, Rose trovò la forza di raccontarla a John, agli occhi del quale aveva sempre svolto il ruolo di bambina viziata e innocente. Poco dopo la morte della madre, a Jeremy Sommers fu offerto di farsi carico dell’ufficio della Compagnia Britannica e d’Importazione ed Esportazione in Cile. Partì con la sorella Rose, portandosi dietro il segreto, intatto, dall’altra parte del mondo.