La fine è il mio inizio
 

La fine è il mio inizio

Autore: 

Tiziano Terzani

Editore: 

Longanesi

Anno: 

2006

Numero Pagina: 

160

E ricordo una serata ambigua, un pò strana, in cui queste donne cuinarono per noi e si passò la notte seduti per terra a far fuoco con i legnetti e a cucinare i pesci del lago. e poi via, indietro fino a Phnom Penh.
Tornammo da quel viaggio che eravamo stravolti, anche dall'apparente impossibilità che questa civiltà potesse mai rimettersi in piedi.
Come poteva?
E lì ebbi quest'altra bella visione, che mi piaceva: che la vita non si ferma.
Tu puoi buttare il napalm, il sale, ammazzare tutti. Per un pò non vedi niente.
Poi - paff! spunta una piantina, si riapre un mercatino, due fanno l'amore e la vita ritorna con questa sua avidità di vivere! Forte la si sentiva, FORTE.