978-88-454-9804-6_LaGarconne.jpg
 

La Garçonne

Autore: 

Victor Margueritte

Editore: 

Sonzogno

Anno: 

2014

Traduttore: 

Giulio Lupieri

Numero Pagina: 

34

Il lusso e la stupidità che si pavoneggiavano nelle sale del Ministero – mentre le venditrici proclamavano a voce alta i loro incassi – le davano la nausea. Il cartellone dorato con la scritta A beneficio dei Mutilati francesi non riusciva a cancellare, nella sua memoria e nella sua sensibilità, l’atroce visione del grande ospizio di Boisfleury. Benché durante la guerra avesse familiarizzato con le sofferenze e gli ospedali, quei millepiedi umani che si trascinavano o saltellavano sulle grucce, i tronchi che avanzavano sulle rotelle, i volti sfigurati dagli shrapnel – tutti quei rottami di uomini che un tempo avevano nutrito speranze e amori e ora erano soltanto corpi informi con gli occhi bianchi e le bocche torte – la turbavano ancora. La guerra era un crimine, un’onta che tutto l’oro del mondo, tutta la pietà della terra non avrebbero mai cancellato dalla fronte insanguinata dell’umanità!

Ritratto di Staff

Victor Margueritte Blida, 1º dicembre 1866.

Ritratto di Staff

Ciao Luisicaa, per te un libro incentivo come finalista 10righe scelte dalla redazione nel mese di luglio. Manda i tuoi dati all'indirizzo:

info@10righedailibri.it

Ritratto di Luisicaa

Grazieeeeeeeeeeeeee

Ritratto di Staff

Ciao Luisicaa, sei nella finale di luglio, 10righe scelte dalla redazione.