9788804687122_0_0_519_75.jpg
 

La misura eroica

Autore: 

Andrea Marcolongo

Editore: 

Mondadori

Anno: 

2018

Numero Pagina: 

96

Ogni giorno, fin dal primo, tutti noi reclamiamo a gran voce la libertà, ne facciamo un punto d'onore, lottiamo contro chi ci impedisce di scegliere cosa fare, dove andare, come pensare, in che credere, chi amare. Senza alcun dubbio per essa vale la pena di alzare la testa, la voce, le mani in cielo. E vale la pena di andare a liberare gli altri. Spesso ci dimentichiamo però che essere liberi significa si avere un diritto da esercitare, ma allo stesso tempo anche un dovere da assolvere: quello di scegliere. Di decidere da chi o cosa liberarci e di che farne, poi, della libertà ottenuta. Altrimenti a che serve essere liberi? Il senso greco della libertà era quindi così profondamente umano da saper diventare poi politico, universale.

Ritratto di Elena Antonini

Grazie

Ritratto di Staff

Ciao Elena, sei nella finale di marzo, 10righe scelte da voi Utenti. 

Ritratto di Elena Antonini

Andrea Marcolongo, Crema 1987

Ritratto di Elena Antonini

Risiedeva non solo nella possibilità di dirsi liberi da un tiranno, da uno straniero, da un padrone, ma soprattutto nella facoltà di esercitare il diritto di scegliere.