mont.jpg
 

La montagna incantata

Autore: 

Thomas Mann

Editore: 

San Paolo

Anno: 

2004

Traduttore: 

Ervino Pocar

Numero Pagina: 

137

Quando sorride e parla come ora, le si forma una fossetta sulla guancia, non sempre, solo quando vuole. E' proprio una coccolona d'oro, una creatura viziata, per questo è così indolente. E' una di quelle persone che, volere o no, si devono amare, poichè anche se indispettiscono con la loro negligenza, il dispetto è uno stimolo in più ad affezionarsi a loro, è così bello stizzirsi e ciò nonostante dover amare...