download (6).jpg
 

La prima volta che il dolore mi salvò la vita

Autore: 

Jon Kalman Stefansson

Editore: 

iperborea

Anno: 

2020

Traduttore: 

Silvia Cosimini

Numero Pagina: 

183

Storia del genere umano
le mani ardenti del sole che spazzano la marea
umana dalla superficie della terra prima che il giorno
si chiuda dentro la notte glaciale
A volte sogno oltre il vortice di luce urbana
un cielo che è una porta o un miraggio sopra
i monti frastagliati che s ;infilano tra le nubi cariche
d acqua e uccelli che spariscono nei corrugati
crinali mentre l'inchiostro del tempo sposta
le montagne e la mia vita trascorre come
una stretta di mano casuale
A volte sogno un uomo indistinto
nel tempo sostenere che la terra è sua

Ritratto di Natalina

Nato a Reykiavik i l  17 dicembre 1967 Jon Kalmann Stefànsson è uno

Scrittore islandese,,,,