9788822745842_0_0_519_75.jpg
 

La profezia delle pagine perdute

Autore: 

Marcello SImoni

Editore: 

Newton Compton

Anno: 

2021

Traduttore: 

Numero Pagina: 

146

"Il suo nome era Ignazio da Toledo, è così?", domandò Uberto.
"Ma forse lo conoscevate come Al-Qalam".
Il mastro ferraio non poté nascondere la sorpresa. "Dunque è lui che vi manda?", mormorò, mentre abbassava il martello.
"Vengo in sua vece", si limitò a rispondergli, per poi spostare l'attenzione sulla bilancia. "Anche se non so cosa aspettarmi da questo enigma".
"Significa... che non siete capace di aprirla?"
"Aprirla?", ripeté l'ispanico. "Cosa significa?"
"Se davvero vi avesse mandato Al-Qalam, s'insospettì l'artigiano, "capireste bene a cosa alludo".
"Sono suo figlio", rivelò Uberto, "E se per un breve periodo avete avuto a che fare con mio padre, converrete con me che non è sempre facile penetrare le nebbie che avvolgono i suoi disegni".

Ritratto di Elena Antonini

Marcello Simoni Comacchio, 27 giugno 1975