unnamed.jpg
 

La promessa

Autore: 

Friedrich Dürrenmatt

Editore: 

Feltrinelli

Anno: 

2012

Traduttore: 

Silvano Daniele

Numero Pagina: 

87

Avevo retto alla vista della bambina, ma quando fui davanti ai suoi genitori improvvisamente non ce la feci più, volevo soltanto andarmene subito da quella maledetta casa a Moosbach, e così promisi sulla mia coscienza di trovare l'assassino, solo per non essere costretto a vedere ancora il dolore di quei genitori, senza curarmi del fatto che non potevo mantenere la mia promessa perché dovevo partire per la Giordania. E poi lasciai riaffiorare in me la vecchia indifferenza, Locher. Disgustoso. Non mi batte per difendere l'ambulante, lasciai che succedesse tutto quel che è successo. Diventai di nuovo l'uomo impersonale che ero stato prima, Matthäi mattatutti, come mi chiamavano quelli di Niederdorf. Mi rifugiai di nuovo nella tranquillità, nella formalità, nell'inumanità, ...

Ritratto di Paola Lorenzini

Friedrich Dürrenmatt (Stalden im Emmental, 5 gennaio 1921 – Neuchâtel, 14 dicembre 1990).