La signora delle camelie
 

La signora delle camelie

Autore: 

Alexandre Dumas

Editore: 

Oscar Classici Mondadori

Anno: 

2001

Traduttore: 

Francesco Pastonchi

Numero Pagina: 

206

Non sto bene da tre o quattro giorni; da questa mattina son rimasta a letto. Il tempo è tetro: che tristezza! Nessuno è qui vicino a me; e io penso a voi, Armando. Voi, dove siete voi, mentre scrivo queste righe? Lontano da Parigi, assai lontano mi hanno detto, e forse avete già dimenticato Margherita.
Ebbene siate felice, voi a cui debbo i soli momenti di gioia nella mia vita. Io non avevo potuto resistere al desiderio di spiegarvi la mia condotta, e vi avevo scritto una lettera; ma una lettera simile, scritta da una traviata come me, può esser tenuta come una menzogna, se la morte non la santifichi con la sua solennità, e non la trasformi in una confessione.

Ritratto di Elena Antonini

Grazie Emma, a presto

Ritratto di Emma Aquilanti

come ho fatto a non vedere queste righe ! metto il segnalibro comunque in ritardo perchè lo meritano !

Ritratto di Elena Antonini

Ciao, ed io credevo che per un segnalibro non riuscissi a vincere. Vi ringrazio di cuore. Mando subito la e-mail. Ancora grazie a tutti, ci vediamo tra due settimane.

Ritratto di Staff

Ciao Elena! Hai vinto il giuoco domenicale, a te un libro incentivo Smile

Ritratto di Elena Antonini

Partecipo al Giuoco domenicale #29: Righe d'oltralpe+ link http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-29-righe-doltralpe

Pagine