la voce a te dovuta poesia pedro Salinas.jpg
 

La voce a te dovuta

Autore: 

Pedro Salinas

Editore: 

Einaudi

Anno: 

1979

Traduttore: 

Emma Scoles

Numero Pagina: 

107

Invitami a splendori
e sfolgorii, in lontananza,
neri, bianchi, con sorriso
d’infanzia.
Li cercherò.
Camminerò per giorni e giorni,
e poi arrivando là dove sono,
scoprirò i tuoi sorrisi
larghi, i tuoi sguardi chiari.
Era questo
che là, lontano,
vedevo luccicare.

Ritratto di Staff

Ciao Giulio, per Te un libro incentivo come finalista nel mese di giugno.

10 righe scelte dalla redazione. 

Manda i tuoi dati all'indirizzo:

libroincentivo@10righedailibri.it

Ritratto di Staff

Ciao Giulio, le tue 10righe sono nella classifica del mese di giugno, 10righe scelte dalla redazione.