TimeCrime_LAssassinoAmericano.jpg
 

L'assassino americano

Autore: 

Vince Flynn

Editore: 

timeCRIME

Anno: 

2013

Traduttore: 

Elena De Giorgi

Numero Pagina: 

43

Hurley conficcò il pollice più a fondo che poté nel polso
di Rapp, ma questo non lo fece desistere minimamente. Avvertiva già le avvisaglie di uno svenimento e si affannò per
cercare una via d’uscita. Tolse la mano sinistra dal polso del
ragazzo e gli afferrò i folti capelli neri. Anziché indietreggiare, però, il ragazzo strinse ancora più forte le ginocchia. Ai
margini del suo campo visivo, Hurley cominciava a vedere luci bianche sfarfallanti. Non poteva credere di essere stato
appena battuto da uno stronzetto del college.
Continuava a cercare un modo per cavarsela, e con il buio
incombente trovò la risposta proprio a pochi centimetri dal
suo viso. Ricordò vagamente una breve discussione sulle regole prima che iniziassero la lotta, ma in quel momento non
aveva la minima importanza. Evitare di perdere era importante. Nell’ultimo disperato tentativo di sventare la tragedia,
Hurley lo picchiò con la mano libera.