L'eleganza del riccio
 

L'eleganza del riccio

Autore: 

Muriel Barbery

Editore: 

Edizioni E/O

Anno: 

2007

Traduttore: 

Emanuelle Caillat Cinzia Poli

Numero Pagina: 

195

Da dove viene la meraviglia che proviamo di fronte ad alcune opere?
L'ammirazione nasce dal primo sguardo,e anche se in seguito,nella paziente caparbietà con cui tentiamo di stanare le cause ,scopriamo che tutta questa bellezza è frutto di un virtuosismo che si svela scrutando il lavoro di un pennello
che ha saputo domare luce e ombra restituire forme e trame magnificandole
- gioiello trasparente del bicchiere ,grana tumultuosa delle conchiglie ,morbidezza luminosa del limone-tutto ciò non dissolve né spiega il mistero dell'incanto iniziale.
E' un enigma che sempre si rinnova :le grandi opere sono forme visive che raggiungono in noi l'evidenza di un adeguatezza senza tempo.
La certezza che alcune forme ,sotto l'aspetto particolare che ricevono dai loro creatori ,attraversino la storia dell'Arte e, nella filigrana del genio individuale ,
costituiscano altrettante sfaccettature del genio universale ha qualcosa di profondamente conturbante.Quale congruenza tra Clasez,un Raffaello,un
Rubens e un Hopper?

Ritratto di Natalina
Merci...Merci ...encore ,Naty
Ritratto di Staff
Complimenti Natalina! Hai vinto il libro incentivo scelto dalla redazione! Inviaci il tuo indirizzo a libroincentivo@10righedailibri.it
Ritratto di Natalina
Merci...Merci a vous,naty
Ritratto di Staff
Ciao Natalina le tue 10 righe sono state scelte dalla redazione. Sei nella classifica finale di novembre. :-)
Ritratto di Natalina
Altre volte ,ho scritto 10 righe di questo libro,ogni tanto lo apro,e scopro anch'io che è bellissimo...grazie per la tua considerazione!naty
Ritratto di Roberta1979
libro stupendo... :)