L'INNOCENTE
 

L'INNOCENTE

Autore: 

GABRIELE D'ANNUNZIO

Editore: 

Biblioteca economica Newton.

Anno: 

2010

Numero Pagina: 

5

Andare davanti al giudice, dirgli: “Ho commesso un delitto. Quella povera creatura non sarebbe morta se io non l'avessi uccisa. Io Tullio Hermil, io stesso l'ho uccisa.
Ho premeditato l'assassinio, nella mia casa. L'ho compiuto con una perfetta lucidità di conscienza, esattamente, nella massima sicurezza. Poi ho seguitato a vivere
col mio segreto nella mia casa, un anno intero, fino ad oggi. Oggi è l'anniversario. Eccomi nelle vostre mani. Ascoltatemi. Giudicatemi”. Posso andare davanti
al giudice, posso parlargli così? Non posso né voglio. La giustizia degli uomini non mi tocca. Nessun tribunale della terra saprebbe giudicarmi. Eppure bisogna che io mi accusi, che io mi confessi. Bisogna che io riveli il mio segreto a qualcuno.
A CHI?

Ritratto di Barbara Antonacci

Grazie Staff 10 righe dai libri, grazie a tutti voi per il segnalibro e grazie a TimeCrime per i libri incentivo Lol Dato che ne ho vinti tre mi piacerebbe poterne regalare due si può? Lol Grazie

Ritratto di Staff

Barbara, le tue 10 righe sono le più segnalibrate del gioco Un crimine al giorno!
Ottieni tre libri incentivo e devi scegliere a chi assegnarne un altro!

Ritratto di Barbara Antonacci

Natalina l'altra settimana ne ho presi due (uno già finito) e l'altro sicuramente lo finirò di leggere oggi... Quindi ti ringrazio del tuo Caro consiglio lo prenderò di sicuro Lol Buona Giornata Lol

Ritratto di Natalina

Grazie del tuo saluto Barbara,ieri ho terminato di leggere "I giorni chiari"se vorrai leggerlo l'ho trovato delizioso,per l'ambientazione,emergono valori legati all'amicizia ed alla solidaietà veramente belli,non mancano eventi negativi, ciao

Ritratto di Barbara Antonacci

BuonGiorno Naty Lol

Ritratto di Natalina

ssegnalibro

Ritratto di Barbara Antonacci

Pagine