OraBuiaChurchill.jpg
 

L'ora più buia

Autore: 

Anthony McCarten

Editore: 

Mondadori

Anno: 

2018

Traduttore: 

Maria Grazia Bosetti , Luca Vanni

Numero Pagina: 

30

Churchill non godeva di grande popolarità. Anzi, all’epoca veniva irriso, considerato un egocentrico, un «mezzosangue americano» che, per usare le parole del deputato conservatore sir Henry «Chips» Channon, militava per una sola causa: se stesso. Oggi, in Gran Bretagna, Churchill dà il nome a tremilacinquecento fra pub e hotel, a oltre millecinquecento fra saloni e negozi e a venticinque strade, e il suo volto si trova un po’ ovunque, dai sottobicchieri da birra agli zerbini (per non parlare delle sporadiche comparse del suo busto nello Studio Ovale del presidente degli Stati Uniti), ma nel maggio del 1940 per la maggior parte delle persone che desideravano vedere il paese in buone mani era l’ultima delle opzioni. Oggi è difficile immaginarlo.

Ritratto di Giovanni Pisciottano

Anthony McCarten (New Plymouth, 28 aprile 1961)