L'ultima settimana di settembre
 

L'ultima settimana di settembre

Autore: 

Lorenzo Licalzi

Editore: 

Rizzoli

Anno: 

2015

Numero Pagina: 

71

Ci sono dolori che non hanno tempo, immobili, enormi, mille volte più forti della nostra capacità di sopportarli, e che il tempo modifica solo all'apparenza, allo sguardo degli altri. Sono dolori che restano, inesorabili come un pugnale nel cuore. Dolori così grandi che ti fanno sentire in colpa se per un attimo riesci a dimenticarli con le incombenze della quotidianità o peggio ancora con una possibilità di svago. Ci convivi, perché ci convivi, ma è come avere un pugnale nel cuore che come ti muovi, perché magari ti sei distratto, si muove un pochino anche lui, e il giorno dopo si vendica e te lo fa sanguinare di nuovo, e di più.

Ritratto di Staff

Ciao lafaith75 le tue 10 righe sono nella finale settimanale del mese di novembre. Smile