UomoGrado.jpg
 

L'uomo a un grado Kelvin

Autore: 

Piero Schiavo Campo

Editore: 

Mondadori

Anno: 

2013

Traduttore: 

Numero Pagina: 

11

Come è noto, invece, l’apparato era gelido: un grado Kelvin, cioè un solo grado al di sopra dello zero assoluto. Attraverso il vapore si vedeva distintamente la figura rattrappita di un uomo. La visione durò pochi istanti, prima che il corpo si tramutasse in una specie di bassorilievo di ghiaccio.
Il brusio di fondo cessò improvvisamente. Tra gli astanti, quelli che erano più vicini all’apparecchiatura di destra si spostarono indietro. Un signore, dalla parte dell’insetto, si sollevò per vedere meglio. Goldbach era impietrito. Anche i tecnici fissavano immobili la scena. Qualcuno di loro si era reso conto di trovarsi di fronte al cadavere del professor Jan De Ruiter? Secondo gli interrogatori fatti a caldo dalla Polizia Lombarda, apparentemente no.

Ritratto di Giovanni Pisciottano

Piero Schiavo Campo (Palermo, 10 marzo 1951)