Morte accidentale di un anarchico
 

Morte accidentale di un anarchico

Autore: 

Dario Fo

Editore: 

Einaudi

Anno: 

1974

Numero Pagina: 

33

QUESTORE Però avevamo dei sospetti... Dal momento che l'indiziato era l'unico ferroviere anarchico di Milano... era facile arguire che fosse lui...
MATTO Certo, certo è lapalissiano, direi ovvio. Così, se è indubbio che le bombe in ferrovia le abbia messe un ferroviere, possiamo anche arguire di conseguenza che al palazzo di giustizia di Roma, quelle famose bombe le abbia messe un giudice, che al monumento al milite ignoto le abbia messe il comandante del corpo di guardia e che alla banca dell'agricoltura, sia stata messa da un banchiere o da un agrario a scelta. (Si imbestialisce all'istante) Andiamo, signori... io sono qui per fare un'inchiesta seria, non per giocare ai sillogismi cretini!

Ritratto di 10 righe dai libri

Benvenuto Er Filosofo : )