9788817156349_0_536_0_75.jpg
 

' Ndo Cojo Cojo

Autore: 

Gigi Proietti

Editore: 

Rizzoli

Anno: 

2021

Traduttore: 

Numero Pagina: 

131

Teatro, teatrino, teatraccio..

Come si dica, si debba dire o sia più conveniente dire, io non lo so. Non l' ho mai saputo, veramente. Il teatro è una festa. Festivo se gli va, festaiolo quando occorre, ma è conciato per le feste. Semmai, festivo; in tutti i mondi in cui venga a trovarsi, di fronte a qualsiasi realtà, alla gente, alle idee, ai libri che stanno per uscire, ai progetti omerici, alle dirette tv, alle chiacchiere, alle bugie, al futuro da esorcizzare. Teatro forse, è mettersi in scena, farlo e rifarlo. Avere un copione. Essere un attore. E provare. Io quando provo sono una specie di maniaco. Mi viene fuori tutta la precisione, che in questi casi si chiama acribia, accumulata in anni di mestiere. E vado sui ritmi, sui tempi, sulle entrate e sulle uscite. Da rispettare.

Ritratto di Elena Antonini

Numero 1

Ritratto di Paolo Dompè

Gigi Proietti è nato a Roma il 2 novembre 1940 e nella stessa città è morto il 2 novembre 2020