pessl.jpg
 

Neverworld

Autore: 

Marisha Pessl

Editore: 

Mondadori

Anno: 

2019

Traduttore: 

Valentina Daniele

Numero Pagina: 

14

Il nome sembrava uscito da uno di quei romanzi pieni di vento, fantasmi e pazzi. La villa era un'accozzaglia di mattoni rossi, torrette, giardini e doccioni a forma di corvo, costruita negli anni Trenta da un famoso cacciatore che a quanto pareva era stato amico di Hemingway e Lawrence d'Arabia. Aveva viaggiato in tutto il mondo ammazzando splendide creature e perciò Wincroft, la sua proprietà al mare, in sessant'anni non era mai stata abitata per più di qualche settimana. Quando lo strano Ex Secondo Patrigno di Whitley, Burt, chiamato comunemente ESP Burt, l'aveva comprata a un'asta fallimentare negli anni Ottanta, aveva completamente rifatto gli interni in uno stile infelice che Whitney descriveva come "Madonna che vomita addosso a Cyndi Lauper".

Ritratto di Vera Viselli

Marisha Pessl
26 ottobre 1977, Clarkston (Michigan) Stati Uniti