Novelle per un anno

Autore: 

Luigi Pirandello

Editore: 

Medusa

Numero Pagina: 

106

Attraversando le gallerie, quella sera, non gli era venuto il solito verso della cornacchia, ma un gemito raschiato, protratto. Ora, su per la scala, anche questo gemito gli venne meno, arrestato dallo sgomento del silenzio nero che avrebbe trovato nella impalpabile vacuità di fuori...
Curvo, quasi toccando con la fronte lo scalino che gli stava sopra,…egli veniva su, su, su, dal ventre della montagna, senza piacere, anzi pauroso della prossima liberazione. E non vedeva ancora la buca, che lassù lassù si apriva come un occhio chiaro, d’una deliziosa chiarità d’argento.
Se ne accorse solo quando fu agli ultimi scalini. Dapprima, quantunque gli paresse strano, pensò che fossero gli estremi barlumi del giorno. Ma la chiarìa cresceva, cresceva sempre più, come se il sole, che egli aveva pur visto tramontare, fosse rispuntato. Possibile?...Grande, placida, come in un fresco, luminoso oceano di silenzio, gli stava di faccia la Luna...

Ritratto di Isabella Pulcinelli

Ciao Rachele...HAI VINTO UN LIBRO INCENTIVO PER AVER RICEVUTO IL NUMERO PIù ALTO DI SEGNALIBRI...http://10righedellasettimana.blogspot.com/
Puoi comunicare il tuo indirizzo scrivendo ad info@10righedailibri.it così ti arriverà a casa un libro incentivo Smile

Ritratto di raquel21

Del 1993, ho dimenticato di scriverlo!!!!!

Ritratto di 10 righe dai libri

Rachele di che anno è il libro?

Pagine