9788893258012_0_0_519_75.jpg
 

Ora che eravamo libere

Autore: 

Henriette Roosenburg

Editore: 

Fazi

Anno: 

2021

Traduttore: 

Arianna Pelagalli

Numero Pagina: 

107

Attraverso un'altra cittadina di piccole dimensioni chiamata Ostra. Dopo aver controllato sulla mappa, Dries stabilì che eravamo giunti abbastanza lontano e potevano concederci una bella pausa. Avevamo camminato all'incirca due ore e mezza, a giudicare dal sole, e quando arrivammo un ponticello su un torrente, abbandonammo la strada e procedemmo verso monte lungo la sponda finché non scorgemmo il posto perfetto per un picnic: un sorgente naturale circondata dagli alberi a ridosso di un ponticello verde. Cedendo alla tentazione, io e Juke ci spogliammo e ci immergemmo nell'acqua per una meravigliosa nuotata, mentre Dries e Nell ci guardavamo dalla riva. Dopodiché pranzammo con le uova, il formaggio e il pane, e ci sdraiammo sull'erba per un sonnellino.

Ritratto di Elena Antonini

Grazie per il libro incentivo.

Ritratto di Elena Antonini

Henriette Roosenburg, L'Aia (1916-1972)