André_Theuriet_2.jpg
 

Peccato mortale

Autore: 

André Theuriet

Editore: 

SOCIETÀ EDITRICE PARTENOPEA

Anno: 

1907

Traduttore: 

Federigo Verdinois

Numero Pagina: 

102

"Non esiste vita felice, diceva Sofia Arnould, esistono solo dei giorni felici". Ahimè! meglio osservando, si vedrebbe che anche quei giorni hanno vicende d’ombra e di luce e che, il più delle volte, debbono le loro tinte al riflesso di pochi minuti squisiti e fuggevoli. Le nostre gioie somigliano l’arcobaleno le cui punte immergonsi nella nebbia; non sì tosto percepite dall’occhio, i vivi colori si fondono sotto la pioggia. (...) A momenti, era sorpresa da un dispetto della propria cieca onestà; poi, di botto, una fiamma di rimorso le accendeva il viso.

Ritratto di Barbaraa

Claude Adhémar André Theuriet (Marly-le-Roi,

8 ottobre 1833).