PeppinoDeFilippo.jpg
 

Peppino De Filippo

Autore: 

Ciro Borrelli

Editore: 

Kairòs Edizioni

Anno: 

2018

Traduttore: 

Numero Pagina: 

48

“Tra un intervallo e un altro di nuova commedia, vidi entrare nel mio camerino un bel signore di statura piuttosto alta, anziano, con baffetti bianchi e pizzetto, di aspetto modestissimo, sorridente, col cappello in mano e accompagnato da una signora elegante, piacente e sorridente dai capelli color Tiziano, in abito nero con bella scollatura rotonda pajettata. Il signore era Pirandello, la signora Marta Abba. Io personalmente, non li conoscevo”.
Era l’aprile del 1933. Fu in questo periodo che a Luigi Pirandello, dopo aver assistito ad un’esibizione dei De Filippo, venne l’idea di collaborare con loro. Il primo incontro avvenne al Sannazaro, a Napoli, durante la rappresentazione di Chi è cchiù felice ‘e me!.

Ritratto di Giovanni Pisciottano

Ciro Borrelli è nato a Napoli l’11 aprile 1973