9788806247614_0_424_0_75.jpg
 

Questo immenso non sapere

Autore: 

Chandra Candiani

Editore: 

Einaudi

Anno: 

2021

Numero Pagina: 

12

Una volta chiesero al grande Maestro Ajahn Chah cosa fare per chi avesse subito ferite profonde dagli esseri umano e lui rispose di far vivere la persona danneggiata circondata dalla natura e avvolgerla di metta. Metta è una parola pali che significa "gentilezza amorevole" o "benevolenza", Una persona molto ferita dagli altri esseri umani ha bisogno di altri regni. Per questo accosto alberi e animali, perché il regno vegetale e quello animale possono ospitare i sogni dei bambini rotti e dagli provvisorio asilo. E non solo i sogni: possono anche risvegliare una lingua innata che resterebbe assopita se la comunicazione con gli umani funzionasse meglio.

Ritratto di Elena Antonini

Grazie

Ritratto di Staff

Ciao Elena sei nella classifica di ottobre, 10 righe scelte da Voi utenti. 

Ritratto di Elena Antonini

Chandra Livia Candiani (Milano, 1952)