415A+LSqKHL._SY344_BO1,204,203,200_.jpg
 

Racconti ritrovati

Autore: 

J. R. R. Tolkien

Editore: 

Bompiani

Anno: 

2021

Traduttore: 

Cinzia Peruccini

Numero Pagina: 

35

In questo luogo di giardini, sul vicolo dei sogni si apriva un alto cancello che splendeva d'oro all'imbrunire; da là sentieri tortuosi orlati di alto bosso conducevano al più bello di tutti i parchi, in mezzo al quale c'era una casetta bianca. Di cosa fosse stata costruita e quando nessuno sapeva né adesso si sa; ma mi narrarono, splendeva di una luce pallida, come fosse di perla, mentre il tetto era di paglia, ma una paglia d'oro.
Su un lato della casetta c'era una siepe di lillà bianchi e sull'altro un tasso enorme: con i suoi rami giovani i bimbi costruivano archi, oppure si arrampicavano sul tetto attraverso le sue fronde.
Sui lillà si radunavano e cantavano tutti gli uccelli dal canto più dolce. I muri della casetta erano curvati dal tempo...