Rosa candida.jpg
 

Rosa candida

Autore: 

Auður Ava Ólafsdóttir

Editore: 

Einaudi

Anno: 

2012

Traduttore: 

Stefano Rosatti

Numero Pagina: 

202

– A volte non è facile capire i sentimenti, – replica dandomi qualche pacca sulle spalle. Poi accarezza la testa della bambina. – Di solito le cose peggiorano fino a un certo punto, prima di ricominciare a migliorare, – continua. Noi siamo seduti allo scrittoio, di fronte a lui: sposta il portapenne in modo da vedere meglio la bimba e va a prendere la bambolina di porcellana con il vestito blu di maglina. – Anche quando tutto è finito, qualcosa rimane sempre, come per i preparativi del Natale.