Storia di May Piccola Donna
 

Storia di May Piccola Donna

Autore: 

Beatrice Masini

Editore: 

Mondadori

Anno: 

2019

Numero Pagina: 

16

I ragazzini del villaggio quando la vedono passare si danno delle gomitate e ridono piegandosi in due: la bambina di sacco, la chiamano, o pellegrina. Non ci si abituerà mai. Forse è meglio così, è meglio che Martha non la veda com’è ora, che continui a immaginarla com’era prima. Per fortuna c’è la penna, e la carta, e l’inchiostro. Pater può rinunciare a tante cose, ma agli strumenti del suo lavoro, alle armi del suo pensiero proprio no. È l’unico lusso che si concede, e che concede agli altri. E così lei scrive, scrive. Scrivendo può correggere la realtà, farla più bella. È come quando legge, ma anche meglio: perché le storie che leggi sono già tutte lì. Quelle che scrivi invece le fai tu.

Ritratto di Vera Viselli

Beatrice Masini
Milano, 1 aprile 1962