tifone joseph conrad.jpg
 

Tifone

Autore: 

Joseph Conrad

Editore: 

Bompiani

Anno: 

1987

Traduttore: 

Bruno Oddera

Numero Pagina: 

36

Un fioco prorompere di lampi vibro' attorno, quasi fosse balenato in una caverna... in una nera e segreta cavità del mare, la cui volta fosse costituita da creste spumeggianti.
Quel chiarore svelò per un momento sinistro e fluttuante una lacera massa di nubi bassissime, il rollio dei lunghi contorni della nave, le nere sagome degli uomini sorpresi sul ponte, a testa bassa, quasi pietrificati nell'atto di cornare. Le tenebre tornarono ad abbassarsi palpitando su tutto ciò, e poi il vero tifone arrivò, finalmente.