WhatsApp Image 2021-12-27 at 14.45.17.jpeg
 

Un bottone nero

Autore: 

Fedelina Bertolami Serra

Editore: 

Fotoincisa Effegi

Anno: 

2015

Numero Pagina: 

39

Le cose accadute sono state infinite, una è stata quasi incomprensibile, oppure un altro segno del destino, per chi ci crede; non saprei come definirla, la tua chitarra Diego! La Silverstone del 64 era la tua preferita, la tenevi come un gioiello, anche quel giorno l' avevi con te, in auto, nell' incidente: ne è uscita indenne, nemmeno un graffio. Quante volte mi sono detta che era meglio fosse andata in pezzi lei al posto tuo. Perchè quella chitarra tanto amata era sopravvissuta alle lamiere contorte? Ero arrabbiata anche con la musica! Alla fine ho concluso che Tu volessi dirci qualcosa con quello che era successo, Tu te ne andavi per sempre, ma ci lasciavi qualcosa che sarebbe rimasto immortale: la Tua Voce, la Tua Musica! Se la chitarra era intera doveva per forza esserci un motivo

Ritratto di Staff

Ciao Paolo sei nella classifica settimanale di gennaio, scegli 10righe che più ti piacciono partendo da oggi 3 gennaio a domenica 9 gennaio, riportando qui nei commenti nome utente e link delle 10righe scelte.

Ritratto di Staff

Ciao  sei nella finale di dicembre,  10righe scelte dalla redazione.

Ritratto di Paolo Dompè

Fedelina Bertolami Serra vive a Genola in provincia di Cuneo