images (3).jpg
 

Una rosa sola

Autore: 

Muriel Barbery

Editore: 

Edizioni E/O

Anno: 

2020

Traduttore: 

Alberto Bracci Testa Secca

Numero Pagina: 

72

Aveva smesso di piovere .Rosa prese coscienza del silenzio che regnava in quel luogo ,un silenzio "orizzontale ",puro e incomprensibile. Non ha senso ,pensò .Eppure quel silenzio planava sui vialetti ,Rosa sentì che colpiva a mezza anca, che formava una tovaglia ,di onde invisibili tra pietra e aria. Da una parte e dall'altra del passaggio c'erano muri, teti grigi ,giardini che si scorgevano attraverso portici di legno. Cercò di tenere a mente che era solo una marionetta portata a spasso per volontà di un morto, ma il silenzio dei luoghi le scorreva addosso facendola smarrire in pensieri inediti. Si fermarono di fronte all'ingresso di un tempio adestra ,su un pannello di legno lesse Koto-in .

Ritratto di Natalina

Scelgo le 10 righe di Cristina Fanni

 

https://www.10righedailibri.it/10righe/coriolano-della-floresta

 

Ritratto di Staff

Ciao Natalina, sei nellaclassifica settimanle del mese di giugno, scegli 10righe che più ti piacciono partendo da lunedì 14 giugno a domenica 20giugno, riportando qui nome utente e link delle 10righe scelte.