Karin Slaughter

 

Mente criminale

Autore: 
Editore: 
Anno: 

15 agosto 1974 – Lucy Bennett
Una Oldsmobile Cutlass color cannella procedeva a passo d’uomo per Edgewood Avenue, i finestrini abbassati, il conducente acquattato sul sedile. Le spie del cruscotto illuminarono due occhietti penetranti che scrutavano le ragazze in fila sotto il cartello stradale. Jane. Mary. Lydia. L’auto si fermò. Com’era prevedibile, l’uomo indicò Kitty con un cenno...

 

Tra due fuochi

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Allison Spooner avrebbe voluto lasciare la città per le feste, ma non aveva dove andare. Qui, almeno, aveva un tetto sopra la testa. Almeno il riscaldamento del suo schifoso appartamento, di tanto in tanto, funzionava. Almeno avrebbe potuto mangiare un pasto caldo al lavoro. Almeno, almeno, almeno... Perché, nella sua vita, aveva sempre dovuto accontentarsi? Ci sarebbe mai stato qualcosa di...

 

Genesi

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Prologo
Erano sposati da quarant’anni eppure a Judith sembrava di non sapere tutto di suo marito. Quarant’anni a cucinare per Henry, quarant’anni a stirargli le camicie, quarant’anni a dormire nello stesso letto, e lui era ancora un mistero.
Forse era per quello che continuava a fare tutte quelle cose per lui senza quasi mai lamentarsi. Si poteva dire molto di un...

 

Tre giorni per morire

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Prologo
Abigail Campano era al volante dell’auto, di fronte alla sua abitazione. Ne osservava la facciata, restaurata quasi dieci anni prima. La casa era enorme, un ambiente eccessivo per tre sole persone; specialmente ora che una era in procinto di partire per il college. Cosa avrebbe fatto quando sua figlia sarebbe stata lontana, impegnata a costruirsi una vita? Sarebbero rimasti da...

 

L'ombra della verità

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Il detective Michael Ormewood ascoltava la partita di football alla radio mentre guidava lungo DeKalb Avenue diretto verso Grady Homes. Più si avvicinava al quartiere di case popolari, più la sua tensione cresceva: aveva quasi cominciato a vibrare dal nervosismo quando prese la strada a destra, che conduceva in quella che la maggior parte degli agenti di polizia considerava una zona di guerra...